Anno: 2017

Donne senza più il jolly-tenore di vita. Ma ora a carte sparpagliate sul tavolo le regole sono inique

Cosa cambia dopo la sentenza 11504/17 della Suprema corte sull’assegno divorzile? ,L’avvocato Annamaria Bernardini de Pace ha scelto Cassazione.net per intervenire a fare chiarezza con un contributo di taglio pratico che affronta i nodi da scogliere dopo che il principio di autoresponsabilità economica dei coniugi ha mandato in soffitta il criterio del tenore di vita … Leggi tutto

Vi spiego le novità (anche per Berlusconi) su assegni e divorzio. Parla Bernardini de Pace

Il “Senno di Po” e il commento di Annamaria Bernardini de Pace, avvocata specializzata in cause matrimoniali.,Con una sentenza, la Cassazione ha stabilito nuovi parametri in materia di assegno di divorzio: conta il criterio dell’indipendenza o autosufficienza economica, non il tenore di vita goduto nel corso delle nozze per assegnare l’assegno divorzile al coniuge che … Leggi tutto

Col revirement addio assegno perequativo per l’ex non bisognoso. Mega-contenzioso in arrivo

Bernardini de Pace: «Con la cessazione degli effetti civili conta solo il singolo». Buffone (Ssm): «Stimolo per matrimoni più equilibrati». Gassani (Ami): «Un terremoto, ma più vicini all’Europa»,Svolta epocale sull’assegno divorzile con la sentenza 11504/17, pubblicata oggi dalla prima sezione civile della Cassazione. È la stessa Suprema corte a metà mattinata ad annunciare un revirement … Leggi tutto