House24

Dividere mobili e arredi

Prima o poi nel divorzio, e quasi subito se non ci sono figli, i coniugi si trovano a doversi spartire arredi e corredi della casa familiare. Ho imparato che è un momento a volte denso di sfumature drammatiche, da quando ho accettato di aiutare due amici a farlo. Ricordo ancora allibita l’ingresso in casa: i … Leggi tutto

La casa. Attrazione fatale

Non riesci a lasciarla. Soffri. L’hai scelta con passione tra tutte le altre. Hai dato tutto quello che avevi per farla tua. L’hai posseduta ogni giorno, scoprendole virtù e difetti. Lei, ha accolto la tua intimità e raccolto il tuo più segreto modo di essere. Ti abbraccia con calore ogni volta che torni e resta … Leggi tutto

La casa è dovunque

Un papà separato è costretto, sei volte al mese, a farsi in macchina, andata e ritorno, la tratta Bari-Roma. 460 km. La moglie, infatti, col figlio di tre anni, ha pensato bene di cambiare città e compagno senza riflettere sui futuri disagi del figlio. Fisici e psicologici. Il padre, tenero e accorto, ha subìto questa … Leggi tutto

Assegnare la casa

La legge e la giurisprudenza non riconoscono nella separazione il diritto di assegnazione della casa coniugale a uno dei coniugi, se non ci sono figli. Assegnare la casa, cioè legittimare che uno dei due vi resti per decisione del giudice, implica infatti l’evidente compressione del diritto dell’altro che ne sia proprietario, un diritto sacrificabile solo … Leggi tutto

Casa dolce Casa

La casa familiare, al momento della separazione dei coniugi, costituisce, per legge e giurisprudenza, il centro degli affetti e delle abitudini, il luogo che definisce la famiglia e il suo stile di vita. L’obiettivo della legge, nel trauma della diaspora, è di conservare ai figli l’habitat domestico, indipendentemente dalle vicende dei genitori. Nella casa rimane … Leggi tutto